costume design

Mio nonno è morto in guerra

info

Sul palco 14 vecchie sedie che, una dopo l’altra, prendono vita in 14 storie di piccoli eroi quotidiani che hanno attraversato o sono stati attraversati da un uragano della Storia, la Seconda Guerra Mondiale.

Sul palco 14 vecchie sedie che, una dopo l’altra, prendono vita in 14 storie di piccoli eroi quotidiani che hanno attraversato o sono stati attraversati da un uragano della Storia, la Seconda Guerra Mondiale. Storie di bombardamenti nelle borgate, di fame, storie di madri coraggiose, di prigionieri in Africa, di soldati nella ritirata di Russia, di lotta partigiana e di fascisti. Campi di concentramento ed esuli fuggiti dall’Istria.
 Lo spettacolo è tratto dall’omonimo libro di Simone Cristicchi edito da Mondadori e pubblicato nel marzo 2012, e che raccoglie 57 piccole storie di reduci, partigiani, civili sopravvissuti alla Seconda guerra mondiale.

“Mio nonno è morto in guerra, voices, songs and memories from II World War” – theatre
Concept and direction by | Simone Cristicchi
Piano and accordion | Riccardo Ciaramellari
Sonorizations, Theremin and toy instruments | Gabriele Ortenzi
Light design | Stefano Iacovitti
Costume design | Bàste
Photos | Mauro Taddei
Production | Dueffel Music & Promo Music in collaborazione con Istituzione Teatro Comunale di Cagli
november 2012